Guida Turistica alle Isole Eolie

La seguente sezione del sito non è ancora completa, verrà aggiornata man mano che usciranno nuovi articoli.

Le Isole Eolie (Lipari, Vulcano, Salina, Stromboli, Filicudi, Alicudi e Panarea) sono riconosciute come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO; sono dette anche le sette sorelle dell’arcipelago e prendono il nome, secondo la mitologia greca, dal Dio Eolo, re dei venti.

Isole di origine vulcanica – in alcune di esse l’attività vulcanica è ancora in corso – situate a Nord Est della Sicilia. Possiedono un ambiente naturale ricco di flora e fauna, in cui prevale la macchia mediterranea; è possibile trovare splendide spiagge, cale, grotte, scogliere, insenature, faraglioni e per gli amanti delle immersioni una grande varietà di fondali marini.

Le Isole Eolie sono un insieme di natura, storia, cultura e gastronomia.

LUOGHI PIÙ VISITATI

Belvedere Quattrocchi

Il Belvedere Quattrocchi è considerato il punto panoramico più scenografico delle Isole Eolie.

Belvedere di Pollara

Si dice che dal Belvedere di Pollara sia possibile ammirare uno dei tramonti più belli al mondo.

Le Balate e la Spiaggia di Pollara

Le Balate e la spiaggia di Pollara sono l’area balneare più bella dell’isola di Salina.

Gran Cratere della Fossa

Una volta giunti sulla vetta del vulcano è possibile assistere a tre spettacoli della natura: il Gran Cratere della Fossa, le fumarole e il paesaggio mozzafiato.

La scalata dello Stromboli

Sulla vetta è possibile ammirare le spettacolari eruzioni dei crateri sommitali; l’esperienza sarà ancora più magica se fatta al tramonto.